La tecnologia fotovoltaica consente di sfruttare l'energia irradiata dal sole per produrre energia elettrica. Lo stesso nome "fotovoltaico" esprime in sé tutto il significato della scoperta: foto = luce e voltaico = Alessandro Volta (inventore della batteria).

impianto fotovoltaico

fonte inesauribile

Quando e dove nasce: la scoperta del fotovoltaico arrivò nel 1839 grazie allo scienziato francese Becquerel. Ma per arrivare al suo sviluppo tecnologico bisognerà aspettare fino alla seconda metà del '900. Negli anni '70 il fotovoltaico cominciò ad essere utilizzato per i satelliti e dalle compagnie ferroviarie. Negli anni '80 questa energia divenne di uso comune.

VANTAGGI DEL FOTOVOLTAICO:

  • Inesauribilità della fonte: l'energia solare è infatti inesauribile.
  • Assenza di emissioni inquinanti (in particolare di gas serra).
  • Nessun consumo di combustibili fossili: questo si ricollega al punto precedente.
  • L'impianto ha un ridotto impatto visivo: il fotovoltaico si inserisce in maniera poco invasiva nel contesto ambientale circostante.
  • Nessun impatto sulla salute. Durante l'utilizzo di un pannello solare non si riscontra alcun rischio o impatto sulla salute dovuto alla loro presenza.